Archivio della Categoria 'WEB'

Come comunicare 3 diverse partite iva che condividono uno spazio comune?

Venerdì 10 Febbraio 2017

Succede spesso, nell’ambito dei professionisti con partita iva, che ci sia l’esigenza di condividere uno spazio comune pur avendo tutti la propria indipendenza contabile.

E’ il caso di questo Studio di Ingegneria Civile di Manfredonia (FG), dove 3 professionisti con 3 diverse partite iva condividono lo stesso studio e gli stessi spazi.

Come riuscire a comunicare una propria identità visiva in questo caso?

Siamo partiti dal concetto di fondo che gli spazi fossero condivisi per giungere alla logica conclusione che il logo doveva avere un elemento in comune: la stessa forma. La diversità è stata espressa attraverso tre diversi colori della stessa forma. Un concetto talmente semplice che fa della sua semplicità la sua forza comunicativa.

Studio di Ingegneria Civile

Una volta identificato l’elemento grafico, abbiamo completato la digitalizzazione della comunicazione con la registrazione di 3 diversi domini internet.

Quante volte capita di imbattersi in un professionista che comunica il proprio indirizzo di posta elettronica del tipo @libero.it o @yahoo.it o ultimamente @gmail.com (che offre più spazio)?

E’ sufficiente registrare un dominio internet personale, per cambiare totalmente il modo in cui un professionista si presenta, anche solo quando comunica la propria email.

La regola che abbiamo seguito in questo caso è stata quella di registrare domini del tipo www.cognome.ext ove fossero liberi. Nel caso non ci fossero domini con il cognome libero si è optato per la registrazione del dominio www.nomecognome.ext

Il risultato è stato quello di registrare e creare

www.prencipe.eu >> email: michele@prencipe.eu
www.gaetanopalumbo.it >> email: info@gaetanopalumbo.it
www.elisabettasantoro.com >> email: info@elisabettasantoro.com

Il sito internet, in una fase iniziale, è costituito da una sola pagina web che è la riproduzione digitale del proprio biglietto da visita. Questo permetterà al professionista di avere da subito una presenza sul web. Presenza che può evolversi nel corso del tempo nello sviluppo di un sito internet più complesso.

Studio di Ingegneria Civile

Il processo di digitalizzazione è stato completato con la creazione di 3 diverse schede Google My Business. La scheda Google My Business permetterà la visualizzazione dei propri contatti quando si ricercherà su google il nome del singolo professionista sia da desktop che da dispositivi mobili.

La creazione della scheda Google My Business è indispensabile per quella che oggi viene detta “local search”, ossia la presenza online della propria attività quando una ricerca viene fatta da mobile.

Lo studio è stato dotato di una targa esterna in plexi trasparente che ha sintetizzato il concetto di spazio comune pur comunicando le 3 diverse entità economiche.

Targa Esterna in plexi

Il coordinato grafico dello studio è stato completato, oltre che con normali biglietti da visita cartacei, anche con:

  • una cartellina unica porta documenti in formato A3 con alette, utile a contenere diverse tipologie di documenti in formato A4
  • un blocco per appunti con fogli formato A4 a strappo rilegati a spirale metallica

Blocco Appunti per Studio di Ingegneria

Cartellina porta documenti per Studio di Ingegneria

Colazzo S.r.l.

Gli 8 Valori che fanno Volare con Paolo Manocchi

Lunedì 30 Novembre 2015

INCONTRI xfare RETE

venerdì 18 dicembre - ore 19
Castello de’ Monti - Corigliano d’Otranto (Le)
Ingresso libero

GLI OTTO VALORI CHE FANNO VOLARE
Il progetto “Incontri xfare rete” prende il via al Castello di Corigliano d’Otranto con una lezione di Paolo Manocchi, life & business coach

Venerdì 18 dicembre (ore 19 - ingresso libero) nella Sala Cavallerizza del Castello de’ Monti di Corigliano d’Otranto, in provincia di Lecce, prendono il via gli “Incontri x fare rete“. Dopo i saluti istituzionali di Dina Manti (sindaco di Corigliano d’Otranto), Antonio Gabellone (presidente della Provincia di Lecce) e Loredana Capone (assessore allo sviluppo economico della Regione Puglia) interverrà Paolo Manocchi. Il life & business coach proporrà la sua lezione dal titolo “Gli otto valori che fanno volare“. «Nella lezione i concetti chiave sono comunicati con immagini selezionate il cui contenuto etommamozionale è amplificato dalle tracce musicali che le accompagnano, dal tono della mia voce e dalla passione che si respira in ogni momento del format», racconta Manocchi. «Al termine dell’incontro, quello che mi fa più felice in assoluto è che i partecipanti vivono uno stato di serenità accompagnato dallo stupore di aver ri-scoperto ciò che spesso hanno in fondo al loro cuore, ma che a causa di una vita a volte troppo routinaria e demotivante non si accorgono più di avere».

Il progetto “Incontri xfare rete” nasce dalla convinzione che i valori sono fondamentali all’interno dell’impresa. Crede nel futuro e nel suo progresso attraverso la capacità del territorio di fare sinergia promuovendo forme di interazione, progetti ed esperienze, aperte ed evolute, inerenti le attività svolte da ogni singolo partecipante. Promuove e gestisce progetti condivisi conferendo un’incrementata energia e la massima divulgazione possibile. Stimola azioni di confronto e relazionali, finalizzate alla crescita ed allo sviluppo di reti innovative di persone che promuovono nuove ed efficienti forme di business nel rispetto del territorio. Le aziende crescono quando crescono le persone. “Persone prima che imprenditori” è, infatti, il motto dell’iniziativa promossa dalle aziende Vergallo, Colazzo, Campa e Mariano con il patrocinio di Camera di Commercio, Confindustria, Confcommercio, Confartigianato, Casartigiani, Provincia di Lecce, Comune di Corigliano d’Otranto e Unione dei Comuni della Grecìa Salentina. «Convinti che questo progetto possa avere un valore anche per il futuro», sottolineano gli organizzatori, «abbiamo deciso di creare questo brand che rispecchia semplicemente, quello che questo evento è: persone che si incontrano per fare rete fra loro condividendo e mettendo a disposizione gli uni degli altri le proprie esperienze ed il proprio know-how».

Paolo Manocchi consegue due Master in Programmazione Neuro Linguistica. Si specializza nell’Arte del Parlare in Pubblico presso la Suffolk University di Boston, USA, terminando il suo iniziale percorso di crescita con un Master in Leadership Relazionale. Dal 2002 è tutor-trainer nei corsi outdoor di Formazione esperenziale all’interno di un bosco di 70 ettari di castagno nel Mugello. Docente in diversi Master Sviluppo Risorse Umane, svolge attività di consulente e formatore in aziende pubbliche e private, nazionali ed internazionali di piccole, medie e grandi dimensioni. Da molti anni opera come consulente e come Life & Business Coach. Lavora insieme a Leonardo Milani, mental trainer e selezionatore dei piloti delle Frecce Tricolore, organizzando il corso “Squadra Eccellente” spesso svolto anche all’interno della base militare di Rivolto (UD) sede delle Pattuglia Acrobatica Nazionale. Nel marzo del 2014 fonda, insieme a Marco Girardi, “Brain Fitness. La tua palestra della mente” progetto unico in Italia rivolto a coloro che vogliono crescere a livello relazionale, commerciale ed interpersonale.

Paolo Manocchi

Locandina Gli 8 Valori che fanno Volare con Paolo Manocchi

L’importanza della scheda Google My Business per la tua azienda

Lunedì 29 Giugno 2015

Se oggi una persona vuole cercare indicazioni stradali per raggiungere la tua attività, oppure vuole trovare il numero di telefono della tua azienda per chiamarti, cosa fa? Semplice. Prende il suo smartphone e digita il nome della tua attività su Google.

Faccio un esempio. Stiamo cercando l’Hotel Risberg a Gallipoli, perchè vogliamo contattarlo telefonicamente e/o cercare le indicazioni stradali per raggiungerlo. Scriviamo “hotel risberg” nel campo ricerca di Google sul nostro smartphone. Il risultato è la schermata che segue.

Scheda Google My Business verficata dell’Hotel Risberg

Questo risultato è il frutto di una corretta creazione e gestione di una scheda Google My Business.
Questa è la scheda Google My Business verificata dell’Hotel Risberg

Il vantaggio che si trae da una Scheda Google My Business correttamente configurata è che Google monitora tutte le attività fatte su quella scheda dagli utenti e ci permette di consultarle. Quindi noi potremo sapere quante telefonate sono state fatte cliccando su “Chiama”, oppure vedere quante indicazioni stradali sono state richieste e da dove vengono fatte su una mappa di Google. Vedere il numero di click che vengono effettuati per visitare il sito web dell’azienda.

A seguire una schermata delle statistiche degli ultimi 30 giorni relativa all’Hotel Risberg di Gallipoli. Negli ultimi 30 giorni possiamo contare:

  • 98 telefonate al numero da quella scheda
  • 127 richieste di indicazioni stradali
  • 1499 click per visitare il sito web della struttura

Statistiche scheda Google My Business Hotel Risberg

Colazzo Srl può offrirti consulenza nella creazione e gestione della scheda della tua attività su Google My Business indicandoti i passi corretti da fare ed aiutarti a massimizzare i ritorni da questa opportunità.

Colazzo S.r.l.

Casa dell’Acqua, quando la cooperazione sociale funziona.

Lunedì 1 Dicembre 2014

L’acqua che sgorga del rubinetto è più controllata di quella in bottiglia. Lo sapevi? Eppure è questo quello che sembrano affermare i maggiori esperti a riguardo. Ciò, unito al minor consumo di plastica, fa dell’idea delle Case dell’Acqua della Comunità Cooperativa Melpignano un’idea virtuosa.

Casa dell’Acqua

Quando al centro dell’agire si pone la forma associata e la partnership tra pubblico e privato i risultati si riscontrano concretamente. Oltre 30 case dell’acqua già istallate su tutto il territorio salentino e molte altre in cantiere. Un prezzo giusto di 0,05 Euro per litro che incontra un compromesso equo dando ottimi risultati sui consumi.

Casa dell’Acqua

Per la Comunità Cooperativa Melpignano abbiamo realizzato il marchio della cooperativa e tutto il coordinato grafico relativo alla Casa dell’Acqua. Dal manifesto per l’inaugurazione all’interfaccia grafica sugli erogatori in PVC plastificato. La realizzazione del sito internet www.coopcomunitamelpignano.it inoltre ha trovato il culmine con l’indicizzazione del sito stesso per le keywords casa dell’acqua.

Webmaster tools Comunità Cooperativa Melpignano
clicca per ingrandire

Dalla schermata del google webmaster tools (qui sopra) si evince come per la keywords “casa dell’acqua” il sito abbia una visibilità nella prima pagina delle serp di Google. Risultato questo che evidenza ancor di più sul web gli ottimi risultati della cooperativa già raggiunti.

Colazzo S.r.l.

Social Media Marketing: un’azione necessaria.

Lunedì 10 Giugno 2013

23 milioni.
Il numero di utenti italiani iscritti a Facebook.

11 milioni.
Il numero di utenti italiani che si collega a Facebook ogni giorno.

I vostri clienti sono li. Su Facebook, tutti i giorni.
Devi esserci anche tu, con la tua azienda ed i tuoi prodotti, c’è poco da decidere o pensare.
Una strategia di social marketing, oggi è indispensabile. Se non sarà la tua azienda a parlare dei suoi prodotti sui social network, saranno gli utenti a parlare della tua azienda, a tua insaputa.

Per districarsi in questo nuovo mondo è necessario un aiuto, se non fosse altro per la velocità con cui oggi si evolvono i social network.

L’errore più comune su Facebook?
Aprire un profilo personale per la propria azienda. Non sapendo che Facebook potrebbe da un giorno all’altro cancellarlo. Le attività commerciali devono aprire una Pagina Fan e non un profilo personale.

Quello che Colazzo Srl propone è un pacchetto di consulenza con un canone annuale per la creazione e gestione dei tuoi canali sociali. Facebook, Twitter, Google+ e YouTube con relativa scelta concordata di una strategia da seguire per la veicolazione dei contenuti dell’azienda.

Ad esempio, per l’Azienda Agricola Le Cupole abbiamo creato e stiamo gestendo una Fan Page su Facebook dove l’azienda propone i propri prodotti e servizi: www.facebook.com/lecupoletricase

Sono stati anche predisposti una Pagina Google+ locale verificata ed un canale YouTube dove caricare i video relativi alla azienda.

Un canale Twitter è stato creato, ma in questa fase è usato solo per replicare i contenuti della Fan Page di Facebook.

“Ho voluto essere affiancata da persone esperte che mi aiutassero a capire questo strano mondo che è Facebook ed i vari social network. I consigli ed i suggerimenti della Colazzo Srl sono stati utili ad ampliare e curare la visibilità della mia azienda sui vari canali sociali.” è il commento di Gabriella Solaro del Borgo, propietaria dell’Azienda Agricola Le Cupole.

La Fan Page dell’Azienda Agricola Le Cupole
La Fan Page su Facebook dell’Azienda Agricola Le Cupole

Colazzo S.r.l.